[…]">

8 consigli per aiutare le donne a conciliare il lavoro con la famiglia

L’importanza delle regole per una buona relazione nel business
3 novembre 2015
Domare l’emotività per essere buoni Problem Solver
9 novembre 2015
Show all

8 consigli per aiutare le donne a conciliare il lavoro con la famiglia

Devo ancora sentire un uomo chiedere consiglio

su come conciliare il matrimonio e la carriera.

Gloria Steinem (2008)

donna-managerChi diventa mamma, in Italia, deve spesso fare i conti con uno stop sul versante professionale, oppure, si trova a dover “sacrificare” il tempo da trascorrere con i figli, facendo vivere alla donna una condizione di conflitto: “privilegiare la carriera o dedicarmi completamente ai miei figli?”.

Inoltre, nonostante, siano stati fatti numerosi passi avanti per tutelare i diritti delle donne e per la parità tra i sessi, tanto ancora deve fatto, anche perché una serie di fattori socio-culturali continuano a creare delle credenze circa il ruolo che la donna deve svolgere e che, talvolta, influenzano in primis la donna stessa.

In un brillante articolo Samantha Parent Walravens, giornalista, scrittrice e madre di 4 figli, dichiara che ha iniziato a far suo il “mito del devo fare tutto”, in tenera età. Ed è con questo “diktat” che, spesso, noi donne, progettiamo la nostra vita: studiare, iniziare una carriera importante, incontrare qualcuno e innamorarsi, fare dei figli e successivamente rientrare a lavoro…tutto lecito!

Presto, però, si “impara sul campo” che cercare di fare tutto contemporaneamente, porta noi donne a sentirci stanche, stressate, inadeguate, costrette a doverci limitare.

Mentre non esiste una “pillola magica” che aiuta a mantenere un equilibrio perfetto tra famiglia e lavoro, esistono delle strategie utili a preservare il benessere personale e della propria famiglia.

  1. Trova il TUO equilibrio

Non c’è equilibrio perfetto quando si tratta di maternità, carriera e matrimonio. Spetta a voi decidere a cosa dare la priorità, decidere cosa sei e non sei disposta a fare. Evita di dire a te stessa “Dovrei essere in grado di…” o “Lei/lui può farlo, quindi dovrei essere in grado anche io”.

Ancora più importante, non ascoltare nessuno, solo tu sai come devi organizzarti. Presta attenzione alle tue esigenze e al benessere tuo e della tua famiglia. Per sentirti in pace con te stessa, sii disposta a rinegoziare, giorno dopo giorno o periodicamente, i tuoi diritti ed i tuoi doveri a lavoro, a casa, come genitore e come partner. Tutto è in continuo divenire.

  1. Scegli “abbastanza buono”, piuttosto che “tutto perfetto”

Tutta la pressione che avvertiamo noi donne al giorno d’oggi, deriva dalle pressioni della società che ci “impone” di perseguire il mito della perfezione: essere una moglie perfetta (col fisico perfetto), una madre perfetta, una professionista perfetta.

Quando siamo in procinto di fare una cosa che ci sta creando un certo livello di stress o ansia, provate a chiedervi: è davvero importante che quello che sto per fare, debba essere fatto alla perfezione? 9 volte su 10, la risposta sarà: “non necessariamente.”

  1. Non fare la martire

“Ho così tanto da fare.” “Oggi avrei bisogno di essere clonata!”.

Se pronunci spesso queste frasi, probabilmente, sei dentro un copione molto pericoloso: quello della martire. Un copione, quello della martire, davvero insidioso, dal momento che, da un lato, porta a sacrificarci e quindi a stancarci ma, dall’altro lato, alimenta il nostro “ego” e ci fa sentire importanti. Se arrivi a fine giornata sfinita, è arrivato il momento di chiedere aiuto agli altri e dire no con fermezza e con maggior frequenza.

  1. Traccia un confine netto tra casa e lavoro

Questo è più facile a dirsi che a farsi nel mondo di oggi, quando portiamo in giro il nostro lavoro sui nostri smartphone e pc. Può essere difficile staccare la spina e “stoppare” i tuoi impegni di lavoro, una volta arrivata a casa (o peggio, se si lavora da casa), così come è difficile staccarsi dalle preoccupazioni dei figli e della vita privata, quando si è al lavoro.

Prova questo trucco: scrivi una lista  di “To Do” in cui inserire solo le attività più importanti da fare e concentrati esclusivamente su queste, se non hai terminato, interrompi comunque, pensando che avrai a disposizione il giorno successivo per portarle a termine.

  1. Coltiva il sano egoismo

Prendersi del tempo per sé, non è egoismo, ma è necessario. Fare attività fisica, meditare, leggere, stare con gli amici; pianifica giorno a settimana in cui dedicarti esclusivamente a te stessa.

  1. Dire NO ai sensi di colpa

Elimina dal vocabolario la parola “devo”, soprattutto per quanto riguarda il ruolo di mamma. Quando le altre persone ti dicono che dovresti preparare per il tuo bambino, cibo esclusivamente biologico, o che dovresti o non dovresti allattare il tuo bambino per un anno intero, o che dovresti tornare a lavorare perché lo devi a te stessa, evitate di soffermarvi ad ascoltarli: fate ciò che funziona per voi e per il vostro benessere ed equilibrio.

  1. Ridefinisci il termine “Successo”

Come accennato precedentemente, inseguire il mito del “fare tutto”, porta solo stanchezza, preoccupazione e ansia. Ridefinisci, pertanto, il significato della parola successo, includendo in tale definizione, la possibilità che di commettere “errori” e di riconoscere l’importanza e il valore della maternità.

  1. Trova la tua passione … e inseguila!

Una chiave per essere felice, come madre, professionista e moglie, infine, è quella di trovare un hobby, una passione da portare avanti: che si tratti di giardinaggio, tennis, scrivere, o semplicemente godersi la compagnia di amici.

Contattaci

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Telefono

Oggetto

Il tuo messaggio

Leggi l’articolo originale

VUOI CREARE UN REALE CAMBIAMENTO NELLA TUA VITA?
Iscriviti alla Newsletter di P2Solution.
Riceverai due/tre email al mese con contenuti pratici e strumenti di self-help per:
- Accrescere la tua Intelligenza emotiva.
- Sviluppare fiducia ed entusiasmo nel tuo lavoro.
- Ridurre lo stress e mantenere la credibilità. - Potenziare le tue Skills Sociali e Relazionali.
- Rendere semplice, pratico e veloce il tuo lavoro.
Le tue informazioni sono garantite al 100%. Puoi cancellarti in qualsiasi momento

Davide Algeri

Founder, Psicologo, Coach & Formatore at P2Solution
Sempre alla ricerca dell'innovazione con l'obiettivo di supportare imprenditori, manager e team nel raggiungimento del benessere in azienda.
Davide Algeri
Davide Algeri
Sempre alla ricerca dell'innovazione con l'obiettivo di supportare imprenditori, manager e team nel raggiungimento del benessere in azienda.

Comments are closed.